martedì 19 novembre 2013

Gli strani frutti del Cinquecento


I capolavori dei grandi artisti italiani del passato riservano, a volte, delle curiose sorprese. Ad esempio, all'interno di Villa Farnesina (via della Lungara) Raffaello ha dipinto, insieme ai collaboratori della sua bottega, il bellissimo ciclo di Amore e Psiche. 


Osservando però attentamente la scena del ciclo che ritrae Mercurio (forse opera di Giulio Romano), ci si accorge di uno strano frutto ... chissà, forse una melanzana.

Nessun commento:

Posta un commento