mercoledì 27 dicembre 2017

I Musei per noi Romani

L'ansa che racchiude il Campo Marzio (da Google Earth)
Non è mai troppo tardi. Il Comune di Roma ha finalmente concesso ai cittadini romani l’opportunità di visitare i Musei comunali ad un prezzo veramente agevolato. Dalla primavera 2018 sarà possibile acquistare con soli 5 euro la Mic card, che consentirà l’ingresso illimitato per un anno nei seguenti musei: Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Museo della Centrale Montemartini, Musei di Villa Torlonia, Museo di Zoologia. Questi musei si aggiungono a quelli che già da anni sono ad ingresso gratuito: Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal de’ Pazzi.

Ecco come ha commentato l’iniziativa la Sindaca Virginia Raggi: «Una grande opportunità per chi vive a Roma. Avere la possibilità di entrare nei musei e visitare liberamente le mostre, al solo costo di 5 euro l’anno, vuol dire potersi riappropriare degli spazi culturali cittadini, vuol dire sentirsi a casa in tutta Roma. Mi auguro che questo strumento permetta a chi vive nella Capitale di trascorrere più tempo nei luoghi della cultura, per conoscere, scoprire e approfondire l’immenso patrimonio storico e artistico così come la vita culturale contemporanea della nostra città».

1 commento:

  1. Mi sembra davvero una buona iniziativa.Speriamo che duri.

    RispondiElimina