domenica 12 gennaio 2014

Via del Porto Fluviale

Non credo che sia contemplato dalla legge ma abbandonare un cantiere dovrebbe essere un reato, così come l'abbandono di un cane o di una persona malata. A Roma capita spesso. In questo  caso il cantiere è quello di via del Porto Fluviale, dove una volta c'era la sede della Federaziona Italiana dei Consorzi Agricoli. 

Nel progetto originario l'edificio del 1919 doveva essere sostituito dal solito centro commerciale e da edilizia residenziale, ma durante la demolizione, avvenuta nel 2010, sono emersi importanti resti archeologici di varie epoche. Magazzini di epoca imperiale in opera quadrata, una domus del III secolo, mosaici pavimentali, sepolture ... un vero palinsesto.

Ecco come si presenta l'area archeologica quattro anni dopo ... completamente abbandonata.

1 commento:

  1. Ciao Marco,
    Oggi ci siamo passati accanto e sembra che siano ripresi i lavori. Tu hai altre novità riguardanti il sito?

    RispondiElimina